Home Blog

Migrante blocca rapinatore in un market e lo rapina

Si chiama Jean Marc Saolineè il migrante africano che questa mattina in un supermarket di Roma ha placcato un rapinatore che stava fuggendo con la refurtiva. Secondo i testimoni il migrante avrebbe urlato: “C’ero prima io bastardo, adesso ti levo tutto”

Licenza di sparare ai ladri: il Governo la approva e le sedi della lega vengono bombardate

È stata approvata la proposta di Legge della lega che permetterà di sparare ai ladri ma dopo poche ore è accaduto quello che non si sarebbero mai aspettati: le sedi della Lega sono state prese di mira da centinaia di cittadini che hanno aperto il fuoco al grido di “Aridatece i sordiiiiiiii”

Russia 2018, l’Italia irrompe nello spogliatoio del Giappone e lo riduce una merda

Non è stato tollerato il gesto della Nazionale Giapponese, che al termine della partita col Belgio ha deciso di tirare a nuovo lo spogliatoio. Il Capo Ultras della Nazionale azzurra Gian Marco Saolini ha così dichiarato: “Il calcio è anche fare casino e mettere tutto a soqquadro, il Giappone non deve rovinare questa Poesia. Così ho deciso di recarmi in Russia insieme agli Azzurri per portare un po’ di cultura Italiana in questo Mondiale”

Giuramento: Mattarella trolla tutti e nomina Conte, Antonio

Colpo di scena durante la cerimonia di giuramento del Presidente del Consiglio. Sergio Mattarella, a sorpresa, quando tutti credevano che ormai il Governo fosse chiaro, ha deciso di nominare sì Conte, ma Antonio

 

Gian Marco Saolini

Eroe salva bimbo appeso a un balcone e svaligia tre appartamenti riscendendo

Una storia incredibile, che ha commosso il Web, un cittadino del Mali, Jean Marc Saolinee, ha salvato una bambina che stava per precipitare dal quarto piano mentre i genitori erano intenti a farsi le spade sul divano.

Il giovane clandestino non ha esitato un secondo, si è arrampicato sul palazzo, ha salvato la creatura e riscendendo ha svaligiato una serie di appartamenti

Mattarella: “Ho rifiutato Savona perché è daa Lazio”

“Anti europeista? Tutte cazzate che mi ero inventato sul momento. In realtà l’ho bocciato perché è daa Lazio, e io so daa Roma” queste le parole del Presidente Mattarella riferite a Gian Marco Saolini, direttore del Corriere del Corsaro, durante un’intervista esclusiva rilasciata ieri sera alla Thebirreria

Mattarella: “Credevate che il Presidente della Repubblica non contasse un cazzo eh merde?”

Dichiarazioni scottanti quelle arrivate dal Pres. Mattarella questa notte.

La più alta carica dello stato ha infatti dichiarato ai microfoni del Corriere del Corsaro: “Credevate che il Presidente della Repubblica non contasse un cazzo eh merde? Io vi rompo il culo” poi ha lanciato il boccale da mezzo litro che teneva in mano alle sue spalle e se n’è andato a bordo della sua Harley

 

Gian Marco Saolini

Governo: intesa trovata, il premier sarà Young Signorino

Sono state ore concitate quelle che hanno segnato la formazione di questo governo. Dopo aver trovato l’accordo sul programma da portare avanti in questa legislatura, Lega e Cinque Stelle sono riusciti ad esprimere anche il nuovo presidente del consiglio. La figura scelta è quella di Paolo Caputo, meglio conosciuto come Young Signorino, artista irriverente che sta facendo molto parlare di sé. Young Signorino, secondo gli esperti dei due partiti, incarna il cambiamento che tutti gli italiani si aspettano da questo esecutivo: giovane, bello, intelligente, capace di comunicare con tutti, sembra proprio essere l’uomo di mediazione auspicato dal presidente Mattarella che, infatti, così si è espresso: “Young Signorino è stato il nome più citato dai partiti. In realtà, ha collaborato con Salvini e Di Maio alla stesura del contratto di governo sin da subito, chiamato in qualità di esperto indipendente. La sua voce dada è il punto di forza che riuscirà a contenere lo spread e mettere d’accordo l’Europa e al contempo soddisfare le richieste degli italiani. Il nostro colloquio è andato alla grande”. Non ci resta che augurare il meglio alla neonata formazione di governo. Avanti tutta, avanti Young Signorino.

 

Per il Corriere del Corsaro, Domenico Porfido (https://www.facebook.com/domenico.porfido.5)

 

Tanti in fila ai CAF in Puglia: “M5S ha vinto, dateci la 104”

Si sono presentati in branchi al Caf di Bari per richiedere la 104. “Il MoViMenTo ciNqUe stElle a vintoooo! C spetta la cientoquattroooo”

I cittadini sono stati accontentati e a molti è stato anche concesso l’accompagno.

 

Gian Marco Saolini

Bersani infila il cazzo nell’urna lasciando tutti a bocca aperta

Ne sono successe di tutti i colori durante queste votazioni ma questa è la più incredibile. Bersani, il rappresentante dei giaguari, ha senza motivo infilato il cazzo nell’urna e poi ha fissato gli scrutatori con sguardo di sfida

Gian Marco Saolini

Traini: organizzano una partita di NBA nel carcere dove è detenuto ed esplode come una supernova

Prima una forte luce, poi un’ondata di calore e alla fine una gigantesca esplosione” questo quello a cui hanno assistito i pochi superstiti del penitenziario di Montacuto.

Traini è esploso come una supernova sprigionando tutta la sua energia.
Gli inquirenti stanno indagando per cercare di capire come possa essere avvenuta questa esplosione, dalle telecamere di sorveglianza gli attimi prima dell’esplosione mostrano i detenuti sulle tribune del campo di Basket interno al carcere.
Tra questi, Traini, che all’ingresso a sorpresa dei giocatori dell’NBA venuti per far cosa gradita ai carcerati ha iniziato ad illuminarsi fino ad esplodere.

Salvini: “Attentato di Macerata severo ma giusto. E l’Isis muto”

“L’attentato di Macerata? Severo ma giusto. Noi dobbiamo essere liberi di poter sparare liberamente, siamo in democrazia. E poi abbiamo dimostrato all’Isis che siamo bravi anke noi a fare attentati, li abbiamo messi a tacere”