Home Blog Page 2

I Linkin Park non si sciolgono: la band ha un nuovo Frontman

Una piccola gioia per i fan dei Linkin Park dopo la grave perdita di Chester.

La band americana non ha perso tempo e ha già individuato il nuovo frontman: Gigi D’Alessio, cantautore Italiano, rimpiazzerà Chester e continuerà il tour che era in corso.

Ufficiale: Buffon è un nuovo giocatore dell’Inter

È arrivata alle 16 l’ufficialità della partenza di Gigi Buffon. Il portiere bianconero a sorpresa passa a titolo definito all’Inter con la quale ha sottoscritto un contratto fino al 2020.

Un altro pezzo importante che perde la Vecchia Signora, proprio nei giorni in cui anche Bonucci ha dato l’addio.

Putin: “Morrissey lasci stare l’Italia o se la vedrà con me”

“Morrissey lasci stare l’Italia o se la vedrà con me” queste le parole di Vladimir Putin in seguito alle ultime minacce che il leader degli Smiths ha rivolto verso l’Italia.

Ha poi continuato: “Se avesse fatto in Russia quello che ha fatto in Italia adesso starebbe cantando la sua mer***issima musica in paradiso”

Morrisey: “Suonerò gratuitamente per l’Isis se deciderà di attaccare l’Italia”

Parole dure, parole che pesano come macigni. Sono quelle di Morrisey il frontman degli Smiths che dopo la sua esperienza spiacevole in Italia  ha deciso di volerla combattere con tutti i suoi mezzi. Ha dichiarato infatti ai microfoni del Corriere del Corsaro: “A me nessuno mi manca di rispetto, se voglio andare contromano erogato e ubriaco ci vado, io sono una rockstar, una leggenda, i pulotti devono restare muti. Suonerò gratuitamente per l’Isis se attaccherà l’Italia”

Morrisey: “Ho dato un nome al mio dolore, e il nome è Italia”

Sembrerebbe non finire la polemica tra Morrisey e l’Italia. Questa mattina il frontman degli Smiths si sarebbe presentato davanti ai microfoni della BBC vestito da Joker dichiarando: “Ho dato un nome al mio dolore, e il nome è Italia”

Paolo Villaggio, le ultime parole: “Mi sacrifico per distogliere l’attenzione da Vasco”

Se n’è andato, il mitico Ragionier Fantozzi, il grande Fracchia, l’inimitabile Paolo Villaggio. E se n’è andato compiendo un ultimo sacrificio.

Le ultime sue parole prima di abbandonare la vita terrena sono state: “Mi sacrifico per distogliere l’attenzione da Vasco. Ricordatemi con un sorriso

 

Ciao Paolo.

Gian Marco Saolini

Fuori gli Angela dalla Televisione Italiana: 50.000 firme per fermare la cultura

Fermiamo la cultura in Italia. Fuori gli Angela dalla Televisione.

 

Fuori gli Angela dalla televisione Italiana: eliminiamo i programmi culturali

Governo Italiano

I programmi di Piero e Alberto Angela sono il male assoluto per gli Italiani. Stimolare la curiosità nelle persone, istruirle ed educarle con programmi culturali è la cosa peggiore che si possa augurare ad un Popolo.
Con questa Petizione vogliamo raccogliere 50.000 firme per chiedere al Governo di bandire da ogni rete Italiana i programmi culturali e dare di conseguenza spazio a programmi più futili e superficiali.

[your signature]

36 signatures

Condividi con i tuoi amici:

   


Ultime sottoscrizioni
36 Numa P. ago 27, 2017
35 Erminio O. ago 08, 2017
34 Silvio B. ago 01, 2017
33 Tuamadretroia D. lug 27, 2017
32 Alberto Angela .. lug 20, 2017
31 Erminio O. lug 18, 2017
30 Porco D. lug 18, 2017
29 Matteo S. lug 17, 2017
28 Nnn G. lug 15, 2017
27 Stepney 6. lug 13, 2017
26 Alberto A. lug 08, 2017
25 Erasmo C. lug 07, 2017
24 Pietro S. lug 07, 2017
23 Piermenti S. lug 07, 2017
22 Totti F. lug 05, 2017
21 Pablo Emilio Escobar G. lug 05, 2017
20 S B. lug 03, 2017
19 Alberto A. lug 03, 2017
18 Porco D. lug 03, 2017
17 Ivo Avid O. lug 03, 2017
16 Alberto A. lug 03, 2017
15 Federico Filicì F. lug 03, 2017
14 Jenny S. lug 03, 2017
13 Impero Romano D. lug 02, 2017
12 Sasha G. lug 02, 2017
11 Vlad G. lug 02, 2017
10 Giovanni P. lug 02, 2017
9 Violenzio P. lug 02, 2017
8 Favijay . lug 02, 2017
7 Cicciogamer 8. lug 02, 2017
6 Svetlanio Andy M. lug 02, 2017
5 Marco N. lug 02, 2017
4 Andea S. lug 02, 2017
3 Piero A. lug 02, 2017
2 Ciccio S. lug 02, 2017
1 Gian Marco S. lug 02, 2017

Burioni: “Vaccinatevi o vi ammazzo di botte”

Ha letteralmente perso le staffe, il celebre virologo che sta spopolando sul web Roberto Burioni, sembrerebbe non tollerare più civilmente gli atteggiamenti degli anti-vax. Ha dichiarato questa mattina ai microfoni del Corriere del Corsaro: “Mi avete rotto i cog***ni, d’ora in poi non sarò più professionale e moderato nella divulgazione della scienza.

D’ora in poi chiunque deciderà di non vaccinare sé o i suoi figli lo ammazzerò di botte. È finito il tempo del perdono, è arrivato il momento del giudizio”

Gian Marco Saolini

 

Donnarumma farà parte del nuovo capitolo del film “I Mercenari”

È stato scelto da S. Stallone in persona, Gigio Donnarumma, calciatore 18enne  ex portiere del Milan, intraprenderà la strada dell’attore.
Il calcio mi piace ma il mio sogno è stato sempre quello di fare l’attore. Amo Stallone e farò di tutto per onorare la sua fiducia e quella di tutti i fan dei Mercenari”

Attentato Londra – “Fanculo io sono Flavio Insinna” e affronta i terroristi a mani nude

Un confine che può essere davvero labile quello tra follia e coraggio, un confine che può essere reso mobile anche dalle circostanze. E la situazione in cui si è trovato il 51enne Flavio Insinna è stata a dir poco da incubo e fuori dal normale persino per un presentatore come lui, appartenente a una delle trasmissioni televisive più violente d’Italia, che durante il recente attacco a London Bridge ha affrontato a mani nude all’interno di un ristorante tre terroristi armati di coltelli uccisi in seguito dalla polizia.

Ferito gravemente in varie parti del corpo, ha raccontato alla testata ‘Corriere del Corsaro’ quei drammatici momenti in l’istinto ha preso il sopravvento: «Quando li ho visti mi son detto che avrei dovuto metterli a tacere, quei nani bastar*i. Ho fatto qualche passo in avanti e gli ho urlato quello che ormai tutti sapete: ‘Fancu*o, sono Flavio Insinna!’. Ho agito d’impeto, forse sono stato un po’ troppo frettoloso».
Gian Marco Saolini

Triplete Juventus: i bianconeri hanno vinto la Champions League 2017

È la Juventus ad aver vinto la Champions League 2017, i bianconeri guidati da Allegri hanno sconfitto il Real Madrid e si sono portati a casa l’ambito Triplete.

Incontenibile l’esultanza dei giocatori che sono andati ad abbracciare subito i tifosi Italiani volati a Cardiff per sostenerli.
Tutta Italia è in festa per la vittoria della Juventus, che non vinceva la Champions League dal lontano 96′.

Ora è ufficiale: Totti ha firmato con la Lazio fino al 2018

Un boccone amaro per i romanisti, difficile da digerire, Francesco Totti questa mattina ha firmato un contratto con la Lazio fino al 2018.
Il calciatore aveva già dichiarato di non voler smettere definitivamente con il calcio. Si era parlato di andare a giocare in America ma per via del lavoro di Ilary e della scuola dei figli ha deciso infine di rinunciare.

L’offerta da parte del club biancoceleste è arrivata ieri in serata, un contratto di 2 milioni di euro fino al 2018.

Close