SHARE

Sono state ore concitate quelle che hanno segnato la formazione di questo governo. Dopo aver trovato l’accordo sul programma da portare avanti in questa legislatura, Lega e Cinque Stelle sono riusciti ad esprimere anche il nuovo presidente del consiglio. La figura scelta è quella di Paolo Caputo, meglio conosciuto come Young Signorino, artista irriverente che sta facendo molto parlare di sé. Young Signorino, secondo gli esperti dei due partiti, incarna il cambiamento che tutti gli italiani si aspettano da questo esecutivo: giovane, bello, intelligente, capace di comunicare con tutti, sembra proprio essere l’uomo di mediazione auspicato dal presidente Mattarella che, infatti, così si è espresso: “Young Signorino è stato il nome più citato dai partiti. In realtà, ha collaborato con Salvini e Di Maio alla stesura del contratto di governo sin da subito, chiamato in qualità di esperto indipendente. La sua voce dada è il punto di forza che riuscirà a contenere lo spread e mettere d’accordo l’Europa e al contempo soddisfare le richieste degli italiani. Il nostro colloquio è andato alla grande”. Non ci resta che augurare il meglio alla neonata formazione di governo. Avanti tutta, avanti Young Signorino.

 

Per il Corriere del Corsaro, Domenico Porfido (https://www.facebook.com/domenico.porfido.5)

 

Comments

comments

Rispondi