SHARE

“Chi tradisce non ha colpe” è quanto emerso da una ricerca dell’università di Tor Vergata di Roma. Un team di scienziati ha stabilito che chi tradisce il proprio partner in realtà non ha colpe, è semplicemente Multitasking.

Parla il Professor. Tranelli,  a capo di questa ricerca: “Abbiamo studiato 930.000 casi di infedeltà, studiando l’attività dell’encefalo dei traditori e i loro comportamenti abituali e abbiamo notato che il 99,9% di loro ha in comune il fatto di essere “Multitasking” 


Per il Corriere del CorsaroBebo.

Comments

comments

Rispondi